facebooktwitteryoutube
in Lavoro - 07 Feb, 2018
by Frangenti Culturali - no comments
Come Promuovere un Marchio Online su Facebook

Si chiama Facebook Strategy e sta ad indicare la strategia utilizzata per promuovere un brand sul social network più famoso al mondo. Il Web marketing inizia da qui: dalla piattaforma più amata, più utilizzata, più conosciuta in tutto l’emisfero.
Stanno nascendo professionisti specializzati in profili Facebook aziendali, elemento che conferma l’importanza del social network per il Web marketing.

Ma come promuovere il proprio brand? Quale strategia utilizzare?

Il Web Marketing deve essere innanzitutto attentamente pianificato e bisogna saper utilizzare la giusta strategia. E’ opportuno chiarire alcune cose importanti. A differenza di quello che sembra, la promozione su Facebook, non è semplice, ma richiede uno sforzo enorme per avere successo. Ci vogliono pazienza e determinazione.

Pagina fan o fan di una pagina ?
Promuovere il proprio brand è un’attenta operazione che va studiata per raggiungere un certo target.  La creazione di una pagina fan è un’operazione semplice in se stessa, ma che per avere successo deve richiamarsi ad un background che tenga conto anche di altri elementi. Il movimento che si riesce a creare intorno al proprio brand è fondamentale per la sua promozione. Bisogna tenere presente che è importante separare il proprio profilo personale dalla propria pagina “professionale”.

Ma per creare una pagina di successo bisogna entrare nella mentalità del social network che è appunto quella di rete sociale. Significa dunque alimentare tutte le opportunità di aggregazione, spingere i fan ad unirsi, creare occasioni affinché si sentano come “appartenenti” a quel gruppo. La potremmo chiamare una sorta di “fidelizzazione del cuore”. Bisogna cambiare mentalità: lavorare per spingere i fan ad amare la nostra pagina.

L’utente deve preferire quella pagina fan perché si sente rappresentato da quel brand e nutre interesse per le tematiche. Ma come? Queste sono strategie strettamente collegate di loro che funzionano solo se utilizzate l’una insieme all’altra.

Comunicazione o Costruzione ?
Utilizzare un linguaggio chiaro, semplice e coinvolgente. Lo stile comunicativo serve a creare un solido rapporto di fiducia con i propri utenti, che devono trovare un  riscontro reale alle affermazioni che vengono fatte; a offrire tutte le informazioni di cui l’utente ha bisogno; a intessere una rete di relazioni con l’utente. A sfruttare al massimo la capacità empatica.

Uno dei vantaggi di Facebook è proprio questo: consente di trattare in maniera diretta con i proprio fan; si può interagire concretamente con loro, offrendo consigli, direttive e costruendo un rapporto nel tempo con gli utenti. Comunicare per costruire una relazione.

Strategia qualitativa o quantitativa ?
A volte si pensa che bombardare i propri utenti con messaggi pubblicitari sia positivo. Si utilizza la strategia quantitativa, che mira a dare importanza al volume di traffico che si riesce a trasmettere.  I social network, per come sono strutturati, funzionano benissimo, se si  punta su una strategia qualitativa. Non la quantità delle informazioni che vengono fornite, ma il loro peso specifico sono la migliore pubblicità. Quando si offre un valore aggiunto all’utente si creano le condizioni per :

ottenere un’ottima reputazione on line

per creare la fiducia con l’utente

per fare in modo che l’utente ci veda come un punto di riferimento

Consenso o successo ?

Il consenso è un termine che si rifà al diritto civile e sta ad indicare un accordo tra le parti. E’ un termine che indica meglio di altri il meccanismo su cui lavorare. Creare consenso intorno al proprio brand significa creare un movimento d’opinione e spingere le persone a scegliere con la testa ciò che noi offriamo. Successo è un termine che ha a che fare con il raggiungimento degli obiettivi che ci si è prefissati. Il consenso è più difficile da raggiungere ma è più duraturo. Il successo può scattare anche in base a meccanismi di coinvolgimento collettivo e può essere anche per breve tempo. Per avere successo stabile bisogna che sia basato sul consenso.

Gli esperti nel settore del Web Marketing e in Facebook Strategy sono concordi su questo elemento: per avere successo un brand deve differenziarsi. Non stiamo parlando di contenuti particolari o di chissà quali astruse regole da applicare. Non bisogna applicare strategie miopi che non tengano conto dell’utente.

La differenza sta nella capacità di creare “valore”, di offrire un servizio, un qualcosa che altri non hanno.

Allora a cosa serve promuovere il proprio brand su Facebook se si crea una pagina molto simile a quella degli altri? La Facebook Strategy vincente è quella “circolare”, che si basa sull’offrire all’utente la propria competenza o professionalità o il proprio “valore” ricavandone “consenso.

Si deve innescare un circolo virtuoso che può avere successo solo basato su tre elementi principali:

1 ) rapporto diretto con gli utenti che su Facebook può essere ottenuto facilmente

2 ) avere cura della propria credibilità o reputazione

3 ) orientare le proprie strategie seguendo i feedback provenienti dagli utenti

Questo modello qui proposto non è un qualcosa campato per aria, ma basato su moltissimi studi in altri settori. Anche nell’insegnamento si è visto per esempio che si apprende di più, se si è direttamente coinvolti nel processo si insegnamento.