facebooktwitteryoutube
in Soldi - 30 Nov, 2017
by Frangenti Culturali - no comments
Cosa Sono i Prestiti Cambializzati

I Prestiti con Cambiali, o Prestiti Cambializzati, sono delle forme di finanziamento per mezzo delle quali il soggetto che ha fatto richiesta di un prestito, restituisce all’ente che ha erogato la somma, rate sotto forma di cambiali a cadenza regolare, in particolar modo mensile.

Il Prestito Cambializzato si presenta come un finanziamento Non Finalizzato, il cui scopo cioè non deve essere esposto alla banca, si tratta di un prestito particolarmente importante per tutti coloro che in passato hanno avuto problemi di pagamento o per quei soggetti che dispongono anche di un altro finanziamento in corso.

Con il Prestito con Cambiali si possono ottenere finanziamenti fino a 40.000,00 euro, ma ogni banca o istituto di credito ha le sue regole, il tasso di interesse applicato è fisso e si può scegliere fra cambiali a cadenza mensile o trimestrale.

Il Prestito Cambializzato si rivolge ai lavoratori dipendenti ed agli autonomi, richiede alcune garanzie fondamentali, quali un reddito fisso, che sia mensile, con la busta paga, o annuale, con la dichiarazione dei redditi e, in alcuni casi, alcune banche possono richiedere come garanzia anche il TFR, nel caso di dipendenti o la firma di un garante, per i liberi professionisti.

Bisogna comunque ricordare che la cambiale, relativamente a cui è possibile vedere questo sito sulla cambiale, è un titolo esecutivo. Questo significa che la banca può agire direttamente sul debitore nel caso in cui questo non rispetti le scadenze, ottenendo il pignoramento dei beni.