facebooktwitteryoutube
in Banca - 14 Giu, 2016
by Frangenti Culturali - no comments
Come Risparmiare sul Conto Corrente

Una delle spese che incide sui bilanci delle famiglie e dei risparmiatori è quella relativa al conto corrente bancario.

Vediamo come risparmiare in modo semplice e veloce.

Il conto corrente, dati i rendimenti bassissimi, non è più uno strumento valido di gestione del risparmio. Il consiglio è di lasciare sul conto solo le somme necessarie per le spese correnti e investite diversamente i risparmi.
Rileggere attentamente e conservare tutta la documentazione, utile in caso di contenziosi, utile per accorgersi di eventuali peggioramenti delle condizioni bancarie.
Controllare regolarmente l’estratto conto solo attraverso i servizi gratuiti della banca, come il bancomat e Internet.
Preferire le operazioni su Internet per bonifici e movimentazioni varie, più economiche rispetto a quelle fatte allo sportello.
Domiciliare le bollette: il servizio è gratuito.
Sfruttare alcune operazioni gratuite in un determinato periodo dell’anno, come le operazione a forfait, senza sforare il tetto previsto. In media 10 operazioni al mese bastano.
Scegliere la carta di credito più conveniente. Controllare le spese effettive abbinate alla vostra carta di credito e al conto.
Prelevare usando il bancomat, non la carta di credito.
Prelevare da sportelli bancomat della propria banca, per non pagare commissioni.
Evitare di spendere troppo e andare in rosso col conto: gli interessi e le spese sono salatissime anche per pochi giorni di scoperto.

Risparmiare è quindi possibile.