facebooktwitteryoutube
in Lavoro - 20 Lug, 2018
by Frangenti Culturali - no comments
Come Aprire una Tabaccheria

La tabaccheria è un luogo dove oltre ai soliti prodotti di monopolio, quali sigarette e tabacchi ed articoli per fumatori in generale è possibile vendere anche altri articoli come carte da gioco, ma anche giocattoli o riviste generiche. Ecco come aprire una tabaccheria.

Prima di aprire una tabaccheria bisogna fare un’ipotesi di apertura e decidere quale sia la natura dell’esercizio commerciale che si vuole aprire, visto che spesso accompagnata all’attività di tabaccheria si associa quella di bar, allestendo un bancone. In quel caso la burocrazia diventa leggermente diversa.

La documentazione basilare per aprire una nuova attività di vendita di tabacchi è quella di prassi, che prevede una partita IVA e la registrazione al registro delle imprese alla camera di commercio. Con l’attività di somministrazione di alimenti e bevande è necessaria una particolare licenza e il certificato di idoneità rilasciato dall’ASL competente. Per dettagli sulla procedura burocratica è possibile vedere questa guida su come aprire una tabaccheria su Tuaimpresa.net.

Per aprire una tabaccheria bisogna però diventare titolari di una concessione. L’ente competente rappresentato dagli uffici regionali dei monopoli di stato, quando ritiene che ci sia la possibilità di aprire un nuovo punto vendita, fa una stima calcolando il valore della concessione e mette all’asta la suddetta, concedendola all’offerente che si è avvicinato di più alla cifra del valore effettivo della concessione. Avuti tutti i permessi e le concessioni non ti resta che allestire ed arredare la tua tabaccheria nello stile che desideri, magari mettendo in esposizione articoli per fumatori e stampe antiche in cornice per creare un ambiente accogliente e caloroso.